Tipologie di Macchie Cutanee e Trattamenti Viso Anti-Macchia

L’inestetismo macchia cutanea può avere diverse forme e viene classificato in base alle ragioni per cui si presenta:

  • La macchia senile legata appunto dal processo di invecchiamento che nelle donne si presenta soprattutto nella fase della menopausa perché i fibroblasti e i melanociti non lavorano più come dovrebbero. In particolare dai 45 anni in sù i melanociti, che sono cellule deputate alla produzione di melanina ovvero quella sostanza che agisce o viene prodotta dalla pelle per autoproteggersi, lavorano in maniera disomogena e possono generare la cosidetta macchia senile.

  • Il cloasma o macchia ormonale può invece comparire durante la gravidanza, con l’assunzione di determinati farmaci o quando fa uso di ormoni come la pillola o durante la gravidanza. In tutti queste situazioni il nostro organismo più sviluppare disfunzioni del melanocita e generare macchie che in quanto legate a problematiche ormonali sono le più difficili da trattare.
    • La macchia solare è invece quella macchia che si presenta quando subiamo delle scottature da eccessiva e inadeguata esposizione al sole. Se la pelle non viene protetta con il giusto schermo si crea una condizione in cui melanociti subiscono mutazioni con conseguenze variabili in base al fototipo e alla sensibilità di pelle.

    Fortunatamente tutte queste tipologie di macchie sono trattabili con trattamenti di Estetica Avanzata e il periodo migliore per farlo è proprio l’inverno, ovvero quando non ci espone al sole. Quando la pelle è sensibilizzata dal trattamento infatti è assolutamente vietato prendere sole.

    Il nostro trattamento Viso Anti-Macchia è molto performante e consente di ottenere buoni risultati risultati già dalla prima seduta, mentre un eventuale percorso antimacchia di diverse sedute può essere valutato grazie a una prima seduta che funziona quindi come consulenza. Nella fase di consulenza andiamo quindi a constatare prima di tutto l’origine della macchia e a capire se agire con determinati principi attivi piuttosto che altri. Se per esempio ho una pelle molto delicata e sottile non andrò ad utilizzare un peeling salicilico o un retinolo, ma andrò ad usare prodotti che consentano di preparare e riequilibrare la pelle. Tra i presupposti per trattare la macchia ci sono infatti che la pelle sia sempre riportata ad un ph naturale leggermente acido (quindi intorno ai 4.5/5) e ad una situazione di equilibrio ripristando l’NMF, ovvero il fattore di idratazione.

    Una volta preparata la pelle a ricevere i principi attivi è possibile contrastare l’inestetismo usando principi attivi specifici sia per il tipo di macchia che per il tipo di pelle del soggetto. Ecco perché i nostri protocolli sono altamente personalizzati e con piacere accompagnamo le nostre clienti in percorsi efficaci e duraturi, ad esempio il percorso Anti-Macchia varia a seconda dell’entità dell’inestetismo, di solito consigliamo un minimo 10 sedute per avere un notevole cambiamento e miglioramento.

    Scegliere un Trattamento Anti-Macchia Manù significa lavorare sulla riduzione delle macchie e ma anche ricevere una consulenza su quali abitudini di cura domiciliari siano più opportune.

    About Author